Bewitched

Sono giorni che medito, se e cosa scrivere di tutto quello che mi passa dentro. Non ho le idee chiarissime e forse questo scrivere mi aiuterà almeno a tirare fuori i temi principali.

Ho fatto spazio ad un nuovo me, sicuramente non nuovo, ma queste parti che emergono erano da qualche parte solo che non avevano la possibilità di manisfestarsi.

Sono reduce da due esperienze molto forti, che mi hanno mostrato il vero lato del mio cambiamento. Ne sono felice, ed ho capito cosa desidero e cosa voglio davvero per me. Ho anche capito che sono in grado di amare, davvero, senza finzioni o auto inganni e sono capace di capire quando l’amore diventa solo voglia di amore, perchè non c’è una possibilità di incontro reale per cui non è bene per nessuno perseverare.

Ho elaborato bene i messaggi che mi sono arrivati, sono rimasto aperto, sempre, e soprattuto aperto al confronto. Ho superato una prova dura, che probabilmente era il vero test per capire quanto la mia struttura mentale fosse pronta davvero ad entrare in contatto con un’altro essere umano, ma davvero nel profondo fuori da finzioni e proiezioni.

Credo di aver combattuto con una forma molto forte di narcisismo manipolatorio, e la cosa non mi stupisce in quanto ne ero rimasto invischiato senza capirlo in passato. Questa volta ho intercettato i segnali, svilimento, tentativo di isolarmi, di allontanarmi dalle cose belle (perfino dalla musica), continue discussioni sui miei comportamenti che non erano mai adeguati, e 10 minuti dopo attestazioni di amore eterno, tentativi di farmi sospendere il mio percorso di terapia.

Sono rimasto vigile, non ho avuto preconcetti, ho tentato di spiegare, di parlare, quando tutte le strade mi sono sembrate chiuse, ho fatto marcia indietro, con tristezza, con dolore, ma con convinzione che ci sono cose che non fanno bene.

Ho bisogno di amore, di quello pulito, di quello che ti fa sorridere, che ti fa desiderare di essere migliore, che ti da energia per crescere individualmente ed in coppia, di confronto leale ed aperto, di passione e di serenità. A volte mi sembra davvero tutto questo sia impossibile anche se nella realtà non desidero cose mirabolanti.

La vera ricetta di un rapporto sano è un dialogo sano in cui entrambe le parti mantengono aperti i canali di comunicazione, con la consapevolezza che quello che si invia non è quello che si riceve e che ognuno guarda il mondo con le lenti della propria esperienza. Non ci sono colpe, ci sono punti di vista. I progetti, la storia e la vita si costruiscono in due, con eguali responsabilità.

E quindi

Im wild again

 

PS Adoro il mio spleen che mi consente di provare certe emozioni, se per qualcuno è pesantezza, il problema non è mio, senza la bluitudine, molte parti di me non sarebbero come sono.

19 thoughts on “Bewitched

  1. Chi cerca di cambiarti è perché, in fondo, non ti ama per ciò che sei ma per l’ideale che ha di te e che spera tu possa diventare. L’amore non è, però, un investimento, uno scegliersi nella speranza di sviluppare un potenziale. L’amore è viversi l’hic et nunc, la realtà e non l’ideale, è scegliersi perché si è esattamente così come ci si presenta, senza orpelli, con debolezze, paure ma anche pregi e difetti che rendono unici.

    Liked by 1 persona

  2. Come ti capisco. Però più che “narcisismo manipolatorio” io l’ho nominato “drenaggio energetico”. E’ durato anni intensi. Durante i quali io non ero mai abbastanza. Oppure ero troppo. Però ero l’amore della sua vita.
    Una scimmia ammaestrata, ecco ciò che sono stato! 🙂
    Buona domenica.

    Liked by 1 persona

  3. Che bel post! Chi ti ama davvero ti ama per quello che sei, per quello che davvero sei e non per l’ideale che potresti (non ) essere. Ma, a volte, siamo noi a cacciarci nei guai, a ricercare persone che in fondo non ci amano o ci amano di amore malato. Perché non abbiamo abbastanza stima di noi stessi, perché non abbiamo fatto pace con le nostre parti oscure, perché…ma poi, per fortuna, si cresce e la bluitudine diventa un’amica 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...