Amazing Grace

Una delle cose belle del suonare il piano è navigare nel gospel, rimango un bianco che prova a suonare il gospel, ma io godo e tanto basta.

E amo il ruggito che il piano può produrre, le note basse che ti entrano dentro e quelle esili e cristalline degli acuti con il rassicurante registro medio.

Troppe cose dovrei dire e capire, e non mi sento in grado di articolare il caos in parole. Non sto male, ad ogni modo.

Amazing grace how sweet the sound
That saved a wretch like me.
I once was lost but now I’m found.
Was blind but now I see.
‘Twas grace that taught my heart to fear
And grace my fears relieved.
How precious did that grace appear
The hour I first believed.
When we’ve been there ten thousand years
Bright shining as the sun
We’ve no less days to sing God’s praise
Then when we first begun.
Amazing grace, how sweet the sound
That saved a wretch like me.
I once was lost, but now I’m found.
Was blind, but now I see

4 thoughts on “Amazing Grace

  1. Pingback: Amazing Grace – katniss2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...