Logical Song

2288259570_b700e57921_b

Il jazz è potente perchè riesce a dare vita a canzoni che la vita l’avevano persa. O meglio poichè il jazz è un linguaggio musicale che si evolve, ancora vivo, quando una canzone di anni prima viene riletta acquista nuova vita, come aggiungere parole ad un dizionario. Ed ogni volta che un interprete jazz visita una canzone, potrebbe scoprire angoli nuovi, rileggendola in un modo inedito perfino migliore delle intenzioni dell’autore.

Logical Song una canzone dei Supertramp, testo incredibile, rivisitata dal pianismo eclettico di Brad Mehldau e dalla voce di Fleurine, con un tempo dispari, prende nuova vita e questo arrangiamento coglie il senso esistenziale del testo, meglio dell’originale.

Se lo leggete con attenzione è un testo tanto incentrato sulle domande della vita, la perdita della felicità e della spensieratezza dell’infanzia, per imparare ad essere sensibili, logici, responabili, pratici, in un mondo dove essere dipendenti, clinici, intellettuali e cinici.

Livellati sulla media e non avrai problemi nella tua vita, tutta la scuola è finalizzata all’azzeramento delle diversità, le eccezioni in bene ed in male avranno vita difficile, non viene insegnata l’arte di accettare le proprie diversità come una benedizione, come la propria peculiarità, ma si cerca di trasmettere un pensiero uniforme. Anche in famiglia non viene se non in rari casi incentivata l’arte di essere se stessi oltre le medie, oltre il pensiero dominante.

Tante cose imparate per uccidere la parte “folle” e non rispondente ai criteri di normalità di ognuno di noi, imparare a controllare le emozioni, imparare a non fidarsi, imparare a non sentire la propria anima ed alla fine chiedersi di notte, quando tutti dormono, ma io chi diavolo sono, se nemmeno io lo so, chi può saperlo al posto mio, e le persone che pensano di avermi amato, chi hanno amato se nemmeno io so chi veramente sono e tutti i santi giorni cerco di uccidere la parte che mi hanno insegnato non essere gradita a questo mondo.

Se ti ribelli, vieni chiamato radicale, liberale, fanatico in alcuni casi anche criminale (e non è un’esagerazione), basta rinunciare a se stessi e diventare dei vegetali, rispettabili.

Ecco, le meraviglie delle canzoni, sono nascoste ovunque, in una canzone apparentemente fricchettona di fine anni 70 di un gruppo rock progressive.

E’ inutile io tessa le lodi di Brad Mehldau, il suo pianismo è una delle cose più nuove ed incredibili che ci siano state nella fine degli anni 90. Non è facile essere riconoscibili dopo 2 note sul pianoforte, ecco lui quando suona, dopo due note hai capito chi è. Trasversale, tagliente, idee parallele si inseguono su quei tasti, poliritmi, armonie ardite, aperture melodiche inaspettate. La voce di fleurine semplice è quello che ci vuole per galleggiare su questo tappeto di armonia,  e per gustare fino in fondo la bellezza di questa canzone di introspezione universale.

When I was young, it seemed that life was so wonderful,
A miracle, oh it was beautiful, magical.
And all the birds in the trees, well they’d be singing so happily,
Joyfully, playfully watching me.
But then they send me away to teach me how to be sensible,
Logical, responsible, practical.
And they showed me a world where I could be so dependable,
Clinical, intellectual, cynical.

There are times when all the world’s asleep,
The questions run too deep
For such a simple man.
Won’t you please, please tell me what we’ve learned
I know it sounds absurd
But please tell me who I am.

Now watch what you say or they’ll be calling you a radical,
Liberal, fanatical, criminal.
Won’t you sign up your name, we’d like to feel you’re
Acceptable, respectable, presentable, a vegetable!

At night, when all the world’s asleep,
The questions run so deep
For such a simple man.
Won’t you please, please tell me what we’ve learned
I know it sounds absurd
But please tell me who I am.

2 thoughts on “Logical Song

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...