Still at sea (riflessi)

FB_IMG_1489850112338

Pisa San Rossore 18 Marzo

E non c’è bisogno di tante parole ogni tanto. I riflessi dell’inquietudine si specchiano a volte senza un motivo apparente e tornano, imperiosi e crudeli.

“Alone, alone, all, all alone,
Alone on a wide wide sea!
And never a saint took pity on
My soul in agony.”

Samuel Coleridge  – The rime of an ancient Mariner

La composizione è dolorosa e intima, di Kirk Nurock, al solito io ci ricamo sopra, stanotte va così.

18 thoughts on “Still at sea (riflessi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...