Hallelujah

davide-e-betsabea

Incontrai questa canzone per caso in un disco di Jeff Buckley. E’ uno dei rari casi in cui la versione cover è superiore a quella dell’autore, deriva dalla spiritualità molto intensa di Buckley, dalla sua voce indefinibile, dalla chitarra cristallina e da quell’inquietudine malinconica che solo la voce di Buckley riesce a regalare. E’ molto popolare,  troppo, e spesso non si va sotto la superficie della canzone, come per un iceberg, la parte bella è sommersa, ed è quasi impensabile provare a separare musica dal testo. Eppure non ho resistito e ci ho messo le mani. Per separare qualcosa dal testo, devi conoscerlo e provare ad infonderlo nelle note che suoni. Non è mica affare semplice donare parole alle note. Eppure nelle grandi canzoni c’e’ sempre un legame simbiontico tra musica e testo, la musica segue il testo e viceversa.

In questo brano ci sono un sacco di richiami tra musica e testo.

But you don’t really care for music, do you?
Well it goes like this: the fourth, the fifth
The minor fall and the major lift

E’ una canzone incredibilmente malinconica, ed è il continuo alternarsi di accordi maggiori e minori che genera questa sensazione. Ed il maledetto genio di Cohen ha nascosto questa sensazione anche nel testo (the minor fall and the major lift) non ha detto che alternare maggiore e minore provoca questo senso di mancanza e malinconia, ma inconsciamente chi ascolta subisce questo senso di ricerca, perdita e nostalgia.

E poi questa canzone è l’inno dell’amore che non basta a se stesso. E forse la soluzione per dare un senso a questa vita è una ricerca di qualcosa di trascendente, che sia per ciascuno di noi quello che riesce davvero a dare un senso (arte, fede, scienza, empatia, amore). E la storia di Davide e Betsabea è incredibilmente sensuale e tormentata (divagando leggete il libro di Tony Lindgren, una storia di sensualità, amore, odio, desiderio, avidità, morte, i temi della vita alternati come nella canzone di Cohen)

Well baby I’ve been here before
I’ve seen this room and I’ve walked this floor
I used to live alone before I knew ya
I’ve seen your flag on the marble arch
Love is not a victory march
It’s a cold and it’s a broken Hallelujah

E’ una delle rare volte in cui mi manca non saper cantare, sento l’impotenza delle note che non riescono a fare a meno del testo.

Un testo potente, amore puro, fisico e trascendentale, mistico e profano, sesso e psiche, davide e betsabea.

Quante meraviglie sono nascoste nelle pieghe delle canzoni che ascoltiamo. Serve tempo per ascoltare, per leggere nelle pieghe nascoste di canzoni meravigliose. Non è molto diverso dalla vita, abbiamo perso per la fretta, per la maledetta fretta la capacità di interpretare segnali, di leggere tra le righe, di aspettare, di pazientare. La musica in particolare soffre di questa cosa, usata come sottofondo nei centri commerciali, usata come bene di consumo un tanto al chilo, pompata nei bassi e derubata dei significati più profondi.

E forse il trucco sta in quell’accordo segreto (si puo’ trovare una definizione più bella per un accordo?), l’accordo segreto che può salvarci e metterci in contatto con la nostra parte spirituale maltrattata.

I heard there was a secret chord that david played before the lord.

16 thoughts on “Hallelujah

  1. Non è facile dare parole alle note ma devo dirti che io ascoltando la tua musica ho compreso quello che hai scritto prima. L’accordo segreto o se vuoi anche l’alchimia segreta che si crea a volte sia quando si ascolta la musica sia quando si incontrano due persone che trovano in loro stesse il segreto di una unione (non necessariamente solo fisica). Per quanto riguarda questa canzone pensa che poi io ho ascoltato la prima volta la versione di Buckley in un blog e ne sono rimasta affascinata. Buona serata

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...