Notte alta

5589890039_97231e586d_b

 

Non dormo. L’inquetudine è alta, è difficile descrivere queste notti, insonne, dovrei dormire, il periodo richiederebbe lucidità , ma purtroppo al corpo ed all’anima non si comanda.

“Tante donne e nessuna tu.
A Sarajevo duecentomila donne
e nessuna tu.
In Europa duecento milioni di donne
e nessuna tu.
Nel mondo miliardi di donne
e nessuna tu”.

Izet Sarajlic

Probabilmente col tempo capirò, ora non ci riesco. E mi rigiro nel letto aspettando con ansia l’alba, che un’altra settimana di lavoro mi tramortisca e mi piombi addosso con le sue incombenze inutili e improrogabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...